REFERENDUM COSTITUZIONALE EX ART.138 DELLA COSTITUZIONE INDETTO PER IL GIORNO 29 MARZO 2020 – OPZIONE DEGLI ELETTORI RESIDENTI ALL’ESTERO PER IL VOTO IN ITALIA.

Si rende noto che in occasione del Referendum costituzionale indetto per il giorno 29 marzo 2020, per l’approvazione del testo della legge costituzionale concernente “Modifiche agli articoli 56, 57 e 59 della Costituzione in materia di riduzione del numero dei parlamentari”, gli elettori residenti all’estero hanno la possibilità di votare in Italia, previa apposita opzione, entro il decimo giorno successivo all’indizione del referendum e cioe’ entro il prossimo 8 febbraio 2020, anche utilizzando il modello allegato.

L’opzione dovrà pervenire entro il termine sopraindicato all’Ufficio consolare operante nella circoscrizione di residenza dell’elettore e potrà essere revocata con le medesime modalità entro gli stessi termini previsti per il suo esercizio.

Qualora l’opzione venga inviata per posta, l’elettore ha l’onere di accertarne la ricezione, da parte dell’Ufficio consolare, entro il termine prescritto.

Allegati

Mod.opzione [DOCX - 21 KB - Ultima modifica: 04/02/2020]

Contenuto inserito il 04/02/2020
torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto
Questo sito è realizzato da Task secondo i principali canoni dell'accessibilità